Tra i costi che vengono sottovalutati nel budget familiare, rientra il costo del proprio piano tariffario mobile: smartphone, tablet, e tutto ciò che ha una sim, prevede un costo mensile.

Da un recente confronto con le attuali tariffe telefoniche più convenienti, ho calcolato che, in media, per chiamate, sms e dati, si spendono circa €11/mese a persona.

Piani tariffari per smartphone senza costi mensili

Sembrano ormai un ricordo le tariffe a consumo senza costo mensile, sempre più rare e difficilmente accessibili e convenienti.

Attualmente (Maggio 2019) tra i 5 operatori principali, solo TIM, WIND e VODAFONE offrono attivazioni di piani base totalmente a consumo:

Differenti, e decisamente più interessanti, le offerte senza costo mensile per gli operatori virtuali (MVNO), compagnie che sfruttano le reti esistenti di TIM,VODAFONE, WIND-TRE:

Si tratta di piani tariffari utili per chi usa il cellulare solo per necessità, scorta o altra reperibilità, e non vuole vincolarsi con offerte a costo fisso.

Minuti illimitati e Giga: quando ciò che ci vendono a noi non serve

Negli ultimi mesi noto una insana tendenza a cercare l’offerta che prevede minuti illimitati, ma soprattutto una quantità di Giga che, francamente, mi lascia perplesso.

Riesco a fatica a considerare allettanti offerte da 20-40-70 Giga: sono altri i criteri utili per scegliere la tariffa più conveniente per il nostro smartphone, ma le compagnie telefoniche sembrano ignorarlo aumentando anche i prezzi.

Personalmente, raramente sono arrivato a consumare i 4GB del mio vecchio piano telefonico, e raramente intrattengo comunicazioni lunghe al telefono;
probabilmente sono sbagliato io, ma ritengo che solo un videomaker professionista, e chi non ha fibra/adsl in casa, può tornare utile una tale abbondanza.

A cosa servono tutti questi minuti e tutti questi Giga se non riusciamo a consumarli?

La maggior parte degli utenti paga un servizio che non sfrutta

Scegli le tariffe telefoniche più convenienti…per TE!

Secondo una media sulle tariffe attuali, per una famiglia di quattro persone composta da due adulti e due ragazzi si spendono circa 44 euro al mese:

528 euro all’anno, non considerando costi di attivazioni e/o cambio piano, costo di eventuale acquisto smartphone, costo addebito sepa(in media 12 euro l’anno) se si stipula un abbonamento con addebito diretto su conto corrente.

Non sono un po’ troppi considerando che molto spesso è presente una connessione WI-FI in casa?

Tariffe cellulari a confronto: le più convenienti

50 GIGA e MINUTI

ILIAD: 50 GIGA IN 4G (4GB IN EUROPA) + MINUTI ED SMS ILLIMITATI € 7,99

Ho. Mobile: 50 GIGA IN 4G + MINUTI ED SMS ILLIMITATI € 6,99 (solo se provieni da operatore MVNO o ILIAD)

KENA 6,99: 50 GIGA IN 4G + MINUTI ED SMS ILLIMITATI  € 6,99 (solo se provieni da operatore MVNO, ILIAD, TRE)

Cambiare operatore può far risparmiare fino al 50%

Monitorare le proprie abitudini telefoniche è il primo passo per trovare il piano adatto.

Fino a due mesi fa, io e mia moglie, eravamo vincolati dalla stessa vecchia offerta della TRE che prevedeva:

400 minuti + 400 sms e 4 GB al mese per 7,99/mese

TOTALE € 15.98/mese – € 191,76/anno

Terminato il vincolo, abbiamo cambiato operatore, considerando il reale utilizzo.

Faccio poche chiamate in quanto utilizzo i social per tenermi in contatto con colleghi e amici; anche gli sms ad oggi sono quasi anacronistici.

Per quanto riguarda internet raramente supero i 2GB, sfrutto il wifi di casa e fuori mi limito ai social e alla navigazione.

Dopo varie ricerche posso affermare che TISCALI è attualmente uno dei pochi operatori ad offrire piani altamente personalizzabili e convenienti.

Per la mia SIM, ho quindi scelto MOBILE START che offre 60 minuti + 2GB a € 2,50, i minuti possono sembrare pochi, ma posso assicuravi che me ne sono avanzati 20, e considerando che con i 2GB di DATI, se sfruttati con intelligenza, è possibile chiamare anche con whatsapp, ritengo di aver trovato, finalmente, un’offerta su misura.

Mia moglie ha invece optato per Open Star: dati + minuti a partire da 4,99 euro (500 minuti + 10 GB), aggiungendo altri 500 minuti, per un totale di
1000 minuti e 10 GB al costo di € 5,49

Abbiamo dimezzato la spesa del 50% per un totale mensile di € 7,99 e un risparmio annuale di €95,88.

Agevolazioni per non vedenti e non udenti

Anche per la telefonia mobile è possibile usufruire di tariffe agevolate per non udenti e non vedenti, semplicemente presentando documentazione rilasciata dall’ASL e i moduli predefiniti disponibili sui siti delle compagnie telefoniche.

Attualmente, l’offerta migliore la offre Ho. mobile

50 giga + minuti ed sms illimitati a € 3,99

Altri consigli per risparmiare

  • Tenete sotto controllo le soglie del vostro piano tariffario
  • Verificate il reale utilizzo e scegliete di conseguenza
  • Se il prezzo è fuori mercato, cambiate operatore
  • Verificate le promo per il mobile legate alla Fibra/Adsl di casa
  • Sfruttate Whatsapp ed altre app per chiamare
  • Periodicamente verificate le nuove tariffe, spesso non cambiamo tariffa per pigrizia

 

Cc-by new white.svg Cc-nc white.svg Cc-nd.svg 

Puoi scaricare e condividere questo articolo a condizione che non venga modificato né utilizzato a scopi commerciali, sempre attribuendo la paternità dell’opera all’autore.

Ti è piaciuto?

Condividi subito questo post, aiuta a far crescere il blog!Grazie!

 

Tariffe cellulari: come tagliare le spese in famiglia del 50%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 19 =